Maurizio L’Atrella, CARMINA, NuovoSpazio ArteContemporanea, Piacenza


La pittura è una cosa seria. Come in tutte le cose ponderate si dovrebbe nutrire della storia della stessa. Maurizio L’Atrella è persona e artista serio. Alla Galleria d’arte "NuovoSpazio ArteContemporanea" di Piacenza è in corso una mostra, dal titolo CARMINA, della sua recente produzione. L’artista pare celebrare la forza propulsiva del fare pittorico, con rimandi al passato ma con inflessioni che non possono non riferirsi al nostro complicatissimo presente. La curatrice Barbara Codogno, nel proprio testo critico, sottolinea come la poetica dell’autore rimandi ai fondamenti del mondo, con tutto quel succedaneo di miti e misteri che ancora popolano il nostro vivere.



Conversazione tra il piccolo satiro e il grande rospo, 2019, cm 40x40, olio su tavola


Courtesy Galleria d’arte "NuovoSpazio ArteContemporanea", Piacenza



Il sussurro della lucertola, 2019, cm 60x70, olio su tavola


Courtesy Galleria d’arte "NuovoSpazio ArteContemporanea", Piacenza



In congiunture sempre più ammirate e ammaliate dall'apparire della manifestazione in immagine più eclatante del reale, Maurizio L'Atrella sa indicarci la sorpresa di una visione differente della nostra congiuntura. Tale apparizione è quella più umana perché è ciò che sa far palpitare il segno della vita dentro e fuori la dimensione terrena.


- Stefano Taddei


Maurizio L’Atrella


CARMINA


Galleria d'arte "Nuovospazio Artecontemporanea"

Via Calzolai, 22-24

29121 PIACENZA


Fino al 15 dicembre 2019


http://www.gallerianuovospazio.it/


nuovospazioarte@gmail.com