Lutz & Guggisberg. il giardino

Aggiornato il: 5 dic 2018


Alla Collezione Maramotti è arrivato un giardino eco – sostenibile nel quale la natura si riprende il suo posto. Il duo di artisti Lutz & Guggisberg hanno ideato difatti un progetto per la loro prima personale in una istituzione italiana, seguendo in modo coerente il concept di Fotografia Europea, incentrato sulle "rivoluzioni, ribellioni, cambiamenti, utopie” giocando sul discusso tema ambientale e sulle catastrofi naturali.


Due bolle di gas serra - Lutz & Guggisberg - Collezione Maramotti

L’esposizione si sviluppa in un percorso di cinque sale e presenta oltre venti fotografie di formati diversi montate su pannelli e con interventi di pittura, insieme ad agglomerati di oggetti di recupero selezionati dagli artisti in alcuni magazzini locali.

Nelle loro fotografie, l'atmosfera è quella apocalittica di un apparente disastro appena avvenuto, si vedono difatti attrezzi da lavoro, tavoli, sedie, cassette, tubi di gomma come fossero stati divelti da un uragano. L'uomo non compare mai, ma lascia percepire la su presenza come inevitabile usurpatore del dato naturale. Le immagini dimostrano difatti la rottura casuale di un ordine non sempre perfetto, di una costruzione di un paesaggio che diventa de-costruzione.


Exhibition view - Lutz & Guggisberg - Collezione Maramotti

Gli interventi pittorici rendono maggiormente poetica la visuale immaginifica del dato reale riprodotto dall'immagine fotografica. Utilizzando una grande varietà di media come pittura, scultura, installazioni, video, fotografia, perfomance, e producendo anche una propria biblioteca di libri immaginari in costante crescita, pescano suggestioni dalla scienza, alchimia, e da ogni branca della conoscenza umana, dall’antropologia alla letteratura, dalle arti visive all’architettura o le scienze naturalistiche. Sensazioni ambigue, stupore, connessioni, diventano elementi principali della rappresentazione, in cui il paradosso prende il sopravvento assieme all'ambivalenza e ad un sotterraneo sentimento sovversivo.


Lutz & Guggisberg il giardino

Periodo: 22 aprile – 30 dicembre 2018

Orario di apertura: Giovedì e venerdì 14.30 – 18.30 sabato e domenica 10.30 – 18.30 chiuso: dall’1 al 25 agosto, 1° novembre

Dove: Collezione Maramotti

via Fratelli Cervi, 66, 42124 Reggio Emilia

http://www.collezionemaramotti.org/it/home


- Francesca Baboni


Exhibition view - Lutz & Guggisberg - Collezione Maramotti